« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            

"Il teatro, come la peste, scioglie conflitti, sprigiona forze, libera possibilità, e se queste possibilità e queste forze sono nere, la colpa non è della peste o del teatro, ma della vita" A. Artaud

Le Serate Trasversali sono nate da una richiesta precisa dei nostri ospiti, maestri a loro volta d
i quello che il Teatro ha a che fare con noi e per noi, per questo dai nostri laboratori di teatro esce, come unico esito, l'Incontro che lo stesso luogo di teatro crea. Noi siamo in ogni luogo dove l'artista fortifichi questa esperienza e si metta a disposizione per contaminarci del suo sapere a riguardo, affinché le nostre azioni risentano di cultura, di tutto ciò che unisce e che non divide.

Laura






2017_28gennaio_Alberto Turra "Solo" & Prima Luz

Rassegna musical poetico teatrale
La cura di Dioniso
organizzato da Van-Ghè in collaborazione con ASST Santi Paolo e Carlo

Presso Teatro Linguaggicreativi
Milano | via Villoresi 26

sabato 28 gennaio
Alberto Turra "Solo" &  Duo Prima Luz

Apertura buffet 19:30 – Inizio spettacolo 20:30
Ingresso 10 euro (comprensivo di aperitivo)


Alberto N. A. Turra Solo
Con un repertorio irragionevolmente eterogeneo Alberto Turra presenta il suo live in "Solo" munito di chitarra elettrica, cajon e loopstation. Si ascolteranno quindi brani originali colti di soppiatto dal proprio spaventato repertorio così come grandi classici tra Sinatra e l'uva passa, Steve Coleman e Renato Zero, noise-core, avant-jazz.
Vi porterà via, dove non si sa.

Duo Prima Luz
Alberto Pederneschi: batteria – Antonio Vivenzio: pianoforte
Duo batteria-pianoforte che si caratterizza per la grande creatività sonora e timbrica e per la assoluta libertà di improvvisazione sul materiale tematico e armonico. Un viaggio attraverso un universo sonoro immediato e originale, una musica capace di rasserenare e di incantare con magia, la rappresentazione di un luogo dove ripararsi dalle intemperie attraverso un’intensità e una leggerezza che va dritta al cuore e all’anima. L’ascoltatore si ritrova immerso in ambientazioni differenti, a volte ordinate e luminose, a volte intime o spigolose, senza però mai perdere di spontaneità.

alt


Per partecipare alla serata compila il modulo di iscrizione. Ricordati che prima è necessario essere associati a Van-Ghè.

design antonietta pietrobon | sviluppo tommaso zandrini | info@van-ghe.it | Privacy Policy